giovedì 7 giugno 2007

Ma non pioverà


La strada che corre fra declivi alla base dei Monti Lepini. Sul fianco uno scorcio che ho visto per una anno intero cambiare in tutti i suoi momenti e colori.
Terra d'autunno con i solchi arati. Verde a primavera, come un mare d'erba. Ed ora giallo dorato del grano quasi pronto a mietitura.
E il caldo del primo pomeriggio che addensa le nubi con i suoi colori bluastri. E l'aria rimane sospesa così tra calore e pioggia. Mentre in lontananza si sente il brontolio del tuono.
Ma non pioverà.


The road that runs between declivities to the base of the Lepini Mountains. On the side a view that I've seen for an entire year changin' in all its moments and colors. Burnt Terra of autumn with furrows plowed. Green on spring, seems a grass of sea. And now golden yellow of the corn nearly ready for harvest.
And the warmth of the early afternoon that thickens clouds with its indigo colors. And the air remains suspended between heat and rain. While in distance you can hear the thunder's rumblin'. But it won't rain.

Acquerello. Giugno 2007.

Watercolor. 2007, June

12 commenti:

iodisegno ha detto...

un salto di corsa, senza autenticare, ma concedendosi il tempo per gustarsi queste tue ultime, bellissime, cose...

miss piperita ha detto...

Un paesaggio romantico...nel senso di romanticismo. Così mi pare....

aidi ha detto...

al di là dell'indiscutibile talento artistico, onore al merito delle cocorosie nelle orecchie.

Maurice ha detto...

Bellissimo quel controluce sui profili degli alberi e qualche sprazzo qui e la' tra le nuvole.
Non ho resistito a mostralo a mia figlia, che ti ha commentato prima di me.

Merisi ha detto...

Molto bello. Tutto. :-)

giuseppesassanelli ha detto...

poesia pura!

Merisi ha detto...

*giggle* Cosa stavi dicendo? :-))))

Catharina ha detto...

Luc, thank you very much for stopping by and for all of your comments. It is too bad that I cannot understand what you write here. But I can look at your drawings and they are great!

Luc ha detto...

@iodisegno> Ciao Antò, grazie grazie delle belle parole. Cerco di chiamarti presto. Ho voglia di farmi una chiacchierata.
@miss piperita> non saprei, veramente ... ma se a te da questa sensazione, ben venga.
@aidi>benvenuta, e grazie!! le Cocorosie mi piacciono molto. mi piace ascoltarle molto sopratutto mentre disegno. sono quasi ipnotizzatrici.
@maurice> grazie, anche per la new entry !!
@merisi> grazie, signora ;^) (e scusami per la gaffe).
@giuseppesassanelli> grazie Dr.Sax. Spero che Turunen lo hai preso poi, che è notevole.
@catharina> you're welcome. I'll try to improve my english for the posts. but for reply .... it's not my turn ...

Bruno ha detto...

Mmm, sei sicuro? Io credo che pioverà!
;-)

Merisi ha detto...

Luc,
figurati, non c’è di che, e la risatina era troppo bella. :-)

As a child I used to watch the clouds (and to this day, when I am there, me and my brothers still do) that gathered along the horizon, on hot summer afternoons sometimes churning and turning dark, threatening thunderstorms, and at the end turning away, releasing their power elsewhere. I am still today under the impression that there are certain locations, where thunderstorms rarely release themselves, and around my parent's house few of the ones that gather on the horizon actually touch down.

Luc ha detto...

@bruno> Perchè dici ciò. T'assicuro non piovve !!! Buone vacanze ;^) [ma nonostante ciò che dici non credo andrai proprio in vacanza]
@merisi> Thanks for your words. They sounds very nice and evoking (hoping it's right ;^).