lunedì 26 marzo 2007

Venezia #10



Un turbine di colori, maschere, suoni, lingue di ogni genere si accalcano nella piazza tra la Basilica e il Palazzo Ducale. E sopra tutto aleggia l'anima della città fatta di un continuo celarsi e scoprirsi, mentre la nebbia in lontananza stempera il profilo di San Giorgio.

La piazzetta a Carnevale
2002 - Acquerello, matita e gessetti

PS: Scusate per la qualità dell'immagine. Il disegno è incorniciato e non potendo scansionarlo, ho dovuto fotografarlo.

8 commenti:

tre - | ...| ha detto...

che bello! come dici te un turbine di colori, maschere, suoni, lingue di ogni genere e poi tutto reso con due tratti. eppure riescono ad esprimere ugualmente il caos lì in basso presente eppure distante allo stesso tempo... bello davvero!

3re - | ...|

Bruno ha detto...

Passo spesso da queste parti, ma non lascio commenti perché so di essere banale. Ma questa volta non ne posso fare a meno e dico: "Bellissimo!".
Ciao, vecio! :-)))

bardamu ha detto...

era un po' che non commentavo, piacevolvente passavo, in silenzio.
ti piace proprio guardare il mondo eh? :)
un salutone

Luc ha detto...

@3re, @bruno, @bardamu > Grazie per gli apprezzamenti.
Io sono molto molto affezionato a questo disegno, e non a caso è uno dei pochissimi (4-5) dei miei che ho incorniciato e appeso ad un muro di casa mia.
Mi comunica quello che è il senso di Venezia per me. Esteriorità e interiorità. Esibizione e pudicità. Sacro e profano. Confusione e silenzio. Insomma contrasti continui.
E' questo, più dei paesaggi e delle architetture che pure rapiscono ed ammaliano, che la rende veramente interessante ai miei occhi.

Mirko Benotto ha detto...

Sempre più toccante!! Questa illustrazione vedo non vedo mi scalda il cuore!

Merisi's Vienna For Beginners ha detto...

Strano, ero convinta d'aver lasciato due parole qui. Magari la tua immagine m'aveva talmente incantata che alla fine non ero piu' capace a lasciare traccia della mia visita. Comunque, bellissima, non ho altra parola. :-)

Luc ha detto...

@mirko > grazie mirko, sono commosso da questa dichiarazione.

@merisi > ma allora faccio un strano effetto !

Merisi's Vienna For Beginners ha detto...

Strano effetto? Ma no, m'illumino d'immenso. anche se non trovo le parole. ;-)