lunedì 21 febbraio 2011

Dolomiti, Canazei

E' verso sera e nevica fitto. Fiocchi sottili. Dal caldo della stanza, fuori la finestra si vede il bosco scuro di abeti verso il greto del torrente Avisio. Ed in mezzo al bosco una casa, con il tetto candido di neve e una finestra da cui si vede una luce accesa. Segno della vita che ci scorre dentro.

Dalla finestra dell'Hotel Engels - Canazei
Acquerello, Penna G-Tec-C4
Febbraio 2011

PS : Mi scuso per la qualità dell'immagine, non avendo dietro scanner ho fatto una foto alla pagina dello sketchbook, e con il flash. Non proprio il massimo direi.

6 commenti:

marcocorona ha detto...

questo spinge!

Merisi ha detto...

Bello!

hfm ha detto...

Bellissima!

Andrea Longhi ha detto...

ma che ti scusi?
dai che è quello! eccheccavolo! :D

Luc ha detto...

Stamattina ci siamo svegliati sotto una fitta nevicata. Poi durante la mattinata sole sulle piste piene di neve fresca. Giro lunghissimo sugli sci. Distrutto.
Ma i vostri complimenti mi danno la carica.
Grazie

Lucia B. ha detto...

Un lavoro incantevole, e poetico. Ricrea perfettamente l'atmosfera per me dolcissima e un po' magica creata dalla neve sul paesaggio. Bellissimi gli alberi, sia quelli dettagliati in primo piano, sia quelli appena accennati sullo sfondo.